Database Foto INSMLI
AiutoPremere QUI per effettuare una nuova ricerca

ARCHIVIO ALBE E LICA STEINER

ARCHIVIO ALBE E LICA STEINER

Direzione: Roberto Rizzi, direttore scientifico
Luciana Gunetti, responsabile operativo
Anna Steiner, presidente onorario del comitato scientifico
Indirizzo sede: via Durando 38/a
Cap: 20158 - Milano
Telefono: Steiner 02/23995812; e-mail archivio.steiner@polimi.it; sito www.archiviosteiner.dpa.polimi.it
Fax: 02/3997280
Responsabile archivio: Luciana Gunetti
Orario archivio: L'archivio è aperto al pubblico il martedì dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 16.30 e il mercoledì dalle 10 alle 13.
Condizioni di accesso e fruizione archivio: Per accedere all'archivio è indispensabile la prenotazione telefonica o via e-mail.
Responsabile biblioteca: Luciana Gunetti
Orario biblioteca: La biblioteca è aperta al pubblico il martedì dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 16.30 e il mercoledì dalle 10 alle 13.
Condizioni di accesso e fruizione biblioteca: L'accesso alla biblioteca è libero.

Descrizione: L'Archivio Albe e Lica Steiner raccoglie i materiali di lavoro di Albe e Lica Steiner, grafici e intellettuali di rilievo nel panorama culturale italiano e non solo, raccolti dagli anni Trenta agli anni Settanta. A partire dalla metà degli anni Settanta i documenti erano stati raccolti, conservati e, in parte ordinati, dall'Associazione Albe Steiner per la comunicazione visiva, costituita dagli eredi nella sede di viale Elvezia 18. Nel 1998 l'archivio è stato dichiarato di notevole interesse storico ai sensi del D. L. 190/99 dal Ministero per i beni e le attività culturali. Nel 2003 l'archivio e la biblioteca sono donati al Politecnico di Milano, Dipartimento di Progettazione dell'Architettura, da Lica Steiner e dalle figlie Anna e Luisa. Il 14 dicembre 2004 si inaugura la nuova sede presso il campus Bovisa del Politecnico in via Durando 38/a. L'archivio contiene materiali di diverse tipologie ed è suddiviso nelle seguenti sezioni: elaborati grafici, modelli e prototipi (1939-1974); stampati: manifesti e locandine, pieghevoli e opuscoli, copertine e pagine pubblicitarie, marchi carta da lettere e biglietti (1932-1974); oggetti, confezioni e imballaggi (1942-1974); fotografie (1936-1974); documenti di testo: agende, documenti e carteggi, scritti per pubblicazioni e conferenze, ritagli di giornali e riviste (1939-1974); premi e riconoscimenti (1947-1998). La sezione fotografica, in particolare, include circa novemila documenti, tra cui stampe in bianco e nero e a colori, negativi, anche su vetro, provini e diapositive. E' organizzata in cinque serie archivistiche: fotografie di viaggi, luoghi e ritratti; studi fotografici; fotografie di lavori; ritratti di Albe Steiner; fotografie raccolte (di cui fa parte la sottoserie sulla deportazione, qui descritta). Dell'archivio esiste anche un inventario cartaceo e su cd. La biblioteca consta di tremila volumi e trecento testate di rivista circa ed è articolata nelle seguenti sezioni tematiche: arte antica; arte moderna e contemporanea; architettura moderna; design; grafica; architettura e grafica messicana; fotografia e cinema. Per maggiori informazioni sull'archivio e la biblioteca si veda il sito dell'Archivio Albe e Lica Steiner.

Compilatore: Di Barbora Monica 09/03/2009.


Fondi descritti: 1