Database Guida INSMLI
AiutoPremere QUI per effettuare una nuova ricerca

Istituto: FONDAZIONE ISTITUTO PER LA STORIA DELL'ETA' CONTEMPORANEA - Isec - Onlus
Fondo: Breda - Archivio storico
Serie: Società italiana Ernesto Breda per costruzioni meccaniche (Sieb)

Sottoserie: Sieb, Sez. I locomitive-elettromeccanica - Sesto San Giovanni

La sezione I è costituita all'inizio degli anni Venti nell'ambito della riorganizzazione industriale avviata immediatamente dopo la fine della prima guerra mondiale. Al suo interno convergono diverse produzioni: accanto all'attività principale, la costruzione di locomotive e locomotori, si affianca quella elettromeccanica, areonautica e delle macchine agricole. Negli anni Trenta, in vista della guerra d'Etiopia, viene scorporata e organizzata autonomamente la produzione aeronautica (Sezione V). Nel periodo 1940-1942 si intensifica la produzione di veicoli militari terrestri, di componentistica militare (affusti per mitragliatrici, caricatori, bombe a mano, ecc.) per conto delle sezioni VI e VII di Brescia e Roma e della sezione V (torrette per aeroplani militari) di Sesto San Giovanni. A partire dalla fine della seconda guerra mondiale, la sezione I modifica le sue linee produttive adeguandosi all'economia di pace: cessa completamente la produzione di componenti belliche, potenzia i reparti addetti alla costruzione e riparazione di locomotori elettrici e locomotive e inizia la produzione di trattrici agricole in sostituzione delle macchine industriali e degli automezzi militari. Tra il 1945 e il 1948 riprendono, parzialmente, le commesse statali per la costruzione e la riparazione di locomotive e i progetti per nuovi tipi di locomotori elettrici. Nel 1952, nell'ambito del piano di ristrutturazione aziendale promosso dal commissario straordinario Pietro Sette, la Sezione I è trasformata in Breda Elettromeccanica e Locomotive, mantenendo le stesse attività lavorative tranne che per la produzione di motori, affidata alla neonata Breda Motori. La sottoserie conserva documentazione relativa all'attività produttiva della sezione I, in particolare le commesse belliche del periodo 1940-1942; cataloghi e depliant dei prodotti. In sede di ordinamento si è ritenuto dover inserire documentazione relativa alla produzione di locomotive e locomotrici ferroviarie precedenti la costituzione della sezione I ma riassorbite dall'attività di questa a partire dalla sua costituzione all'inizio degli anni Venti. 1891-1951.

Compilatore: Caneparo Federico 01/2003.


Fascicoli: 80